domenica 26 febbraio 2012

la libertà è tutto

Easy Rider, 1969

George: Ah no, quello che voi rappresentate per loro è la libertà.
Billy: Che c'è di male nella libertà? La libertà è tutto.
George: Ah si, è vero, la libertà è tutto, d'accordo, ma... parlare di libertà ed essere liberi sono due cose diverse. Voglio dire che è difficile essere liberi quando ti comprano e ti vendono al mercato... e bada non dire mai a nessuno che non è libero, perché allora quello si darà un gran daffare a uccidere, a massacrare per dimostrarti che lo è. Ah certo, ti parlano e ti parlano e ti riparlano di questa famosa libertà individuale, ma quando vedono un individuo veramente libero, allora hanno paura.
Billy: La paura però non li fa scappare.
George: No, ma li rende pericolosi.






Nessun commento:

Posta un commento